Genova 2011

Una tracciatura di 80 blocchi per una presenza di circa 180 iscritti ma oltre 250 partecipanti che si lasciavano trascinare dalla curiosità ed energia che accumunava la serata.

Ritorna nel 2011 Freemind Genova: il 13 maggio siamo in prima fila per una nuova serata di blocchi metropolitani.

Per l’occasione il team dell’SBI ha già tracciato i nuovi blocchi nei luoghi scelti dagli organizzatori dell’evento.

Ritrovo in Piazza Piccapietra, alle 19.00, con 180 iscirtti e circa 250 partecipanti che si sono divertiti sui circa 80 blocchi tracciati da Diego & co (scarica la mappa).

Guarda il servizio del TG2 nazionale su questa edizione!

Una tracciatura di 80 blocchi per una presenza di circa 180 iscritti ma oltre 250 partecipanti che si lasciavano trascinare dalla curiosità ed energia che accumunava la serata.

Nel pomeriggio verso le 17:30, mentre i tracciatori ed organizzatori finivano di sistemare il luogo di ritrovo e segnalare i vari blocchi, si intravedevano i primi curiosi: gente del posto, persone presenti nei bar e nei negozi, passanti che davano uno sguardo alle scritte di gesso sui muri, sui muretti, sui gradini e sui marciapiedi dei veicoli, osservavano gli stand ed i “PRIMI” boulderisti che giravano per le vie e salivano per i muri dei veicoli.

La piazza del ritrovo inizia ad affollarsi verso le 19:00 e da qui si dà il via alle iscrizioni; i partecipanti indossano la maglia dell’evento, nelle mani la piantina e lo sguardo fisso su di essa per scegliere la prima zona da esplorare, poi i crash sulle spalle e in cammino verso i giochi verticali e orizzontali che li aspettano.

Vicino ad ogni blocco un tappeto di crash segnala la sua presenza  e quella di fessure e appigli naturalmente architettonici ed il silenzio dava il via a colui che provava a superare la gravità per arrivare verso il suo nuovo TOP. Ogni zona formata da diversi blocchi, aveva stili e difficoltà differenti: dal muro di mattoncini, al muretto dei ricordi, all’abbraccio della colonna, ai traversi sulle porte e finestre degli edifici; ognuno si confrontava con la difficoltà che gli apparteneva, in gruppi di 7-8 persone con gli sguardi e le mani verso il cielo.

Arrivato il momento delle finali, un passa parola ai partecipanti di avvicinarsi verso l’angolo del Teatro; i primi crash arrivano e gli organizzatori iniziano a posizionarli vicino alle pareti delle due finali, maschile e femminile/jounior, ma la gente presa nel provare i diversi divertimenti temporeggia ad avvicinarsi e rimane ancora per le vie della città; su alcuni blocchi, quelli più semplici provati tante volte da bambini, si vedevano i ragazzi in jeans, gonne e scarpe da ginnastica che provavano anche loro a superare la stabilità dei piedi ed usare l’opposizione degli arti sulla classica grondaia, al loro entusiasmo i più esperti mettevano a disposizione la loro esperienza ed i loro crash.

Finalmente il piazzale ed i muretti dove si terranno le finali iniziano ad affollarsi, nel giro di pochi minuti un palcoscenico di persone aveva gli sguardi fissi sulle pareti illuminate e le orecchie tese per ascoltare le modalità di sviluppo dello scontro finale che lasciava spazio a quelli più esperti di confrontarsi, ma allo stesso tempo coinvolgeva tutti coloro che erano presenti.

I finalisti a turno provavano di approcciarsi alle fessure e a superare i diversi limiti ed un eco di parole accompagnava la loro sfida; arrivato il momento di Asja, una bambina di 12 anni, l’eco inizia a trasformarsi in coro, vista la sua prestazione flash ad un passo dal tocco sul TOP, una caduta ed un dispiacere generale per la fine prematura della sua grinta trasmessa a tutti i presenti.

Tutti provavano con la stessa grinta di superare i loro compagni di gara e di arrivare più lontano e allo stesso tempo si stimolavano nel singolo confronto, accompagnati dalla presenza del pubblico, dal suo calore e presenza che ricopriva tutte le zone li intorno.

Gli ultimi tentativi prima di spostarsi verso la piazza del ritrovo per premiare i vincitori e la giornata, con l’amarezza di tutti del suo concludersi.

Un modo diverso di vivere e passeggiare per le vie della città vivendo dei momenti coinvolgenti ed emozionanti insieme alle stesse persone di ogni giorno, a nuovi conoscenti o con tutti coloro che passano anche solo qualche minuto ad osservare questa verticalità espressa dalla stessa città che tutti i giorni viviamo e guardiamo senza osservare e scoprire che non è solo ricoperta da una serie di file di mattoni alti o bassi ma che questi mattoni creano un disegno che aspetta solo d’esser messo in luce.

By Cristina

Iscritti

nick nick nick nick
1 King 2 Ivo 3 Nany 4 matte
5 Alle 6 asja 7 Giulietta 8 Angelo
9 Isolano-MonrealRock- 10 REDda 11 mm 12 SaBBry
13 simone93 14 Fabrizio Caridi 15 frastrizoli 16 frastrizoli
17 Davide 18 Patayaaa 19 Badra 20 chiarafiki
21 mo 22 Alessandro Gargano 23 mango 24 michele
25 Valerio 26 aieie 27 giuly 28 Stewie
29 Barbara 30 federico pepe 31 Layla 32 Catarrina
33 nobby 34 Fabio Ottonello 35 edoardo melloni 36 Irene Arvigo
37 marco 38 Pietro Formici 39 Fabio 40 Fabio
41 Mario 42 Cadranto 43 silvia ninefingers 44 barbara
45 Cristina 46 manu 47 Fallin’ Finn 48 Andrea
49 Sergio 50 miky 51 Annalisa 52 Giancarlo
53 Celli 54 Lice 55 saby 56 Valerio
57 scheggia 58 michele marinaccio 59 Dallja87 60 Pedro
61 frank 62 tiziano bortoluzzi 63 Chiara 64 Gabriele Cappello
65 Domenico Perilli 66 Matilde Stella 67 Guglielmo 68 Trikke
69 gabriele 70 Andrea Foglias 71 Alex 72 manuela
73 davide tirax 74 Nicholas 75 feffi “tecno” farenzi 76 Emanuele di Caselle
77 Emanuele di Caselle 78 Emanuele di Caselle 79 illa 80 Frenji
81 diedro 82 fox 83 FedeClimber 84 Linda
85 Samuele 86 Efy ♥ 87 Matte 88 Roby Kopps
89 Monique 90 pietro godani 91 IL TRUMBE 92 Andre
93 manureds 94 flaz 95 ralfo 96 FrAcChIa
97 FEDERICA 98 Cri 99 Olga 100 Mr. Nice
101 Miky!! =) 102 Lucertola 103 marco magioncalda 104 giorgia cicalò
105 Marco Servalli 106 gabriele p 107 Alberto 108 ANNALISA
109 SIMONE 110 emanuele 111 JuniorGongZilla 112 Marianna
113 Ederico 114 Nonno 115 Francesco Russo 116 Totò
117 frankie 118 Sufei 119 Pietro Morerio 120 alberto
121 giovanni 122 luca fida 123 Cristian Rocko 124 Tizio
125 sofia bobbio 126 sciandrello fabio 127 Anna 128 laura
129 MARCO FERRECCIO 130 daniela 131 luca 132 mattia
133 marta 134 Vittorio C 135 Mr.D 136 Enzo Grande
137 Matteo 138 2/3 di giulia 139 Luciana 140 Luigi Rocca
141 FraV 142 giorgio 143 Maria 144 Nonmitengo
145 Lorenzo 146 Morgen 147 Gio 148 billy
149 riccardo 150 Alessio 151 riccardo 152 federico
153 Fabio Ottonello 154 scala marina 155 scala marina 156 Antonio
157 cristiano 158 davide 159 Giovanni Bertelli 160 marco
161 stefano 162 carlo 163 baldamarco 164 Saby
165 Paolo 166 Costanza

Lascia un commento